LE RELIQUIE DEL BUDDHA

La mia religione è semplice. Non c’è bisogno di templi; non c’è bisogno di una filosofia complicata. La nostra mente, il nostro cuore, è il nostro tempio”.

 

Bologna 27- 28- 29 Novembre 2009 Tesori di Luce.
In questi tre giorni un evento eccezionale. L'esposizione delle Reliquie del Buddha che mostreranno la loro benefica bellezza come tappa conclusiva del loro tour europeo. La collezione include le reliquie del Buddha Storico e dei suoi discepoli più vicini, così come di altri maestri buddhisti di tradizione tibetana, cinese, e indiana. E’stata una opportunità unica per vederle, dato che sono di solito custodite e raramente esposte. Esse appaiono sotto forma di cristalli semitrasparenti, minute perle bianche o pietre ambrate.
Una raccolta di più di 1000 reliquie sacre di Buddha e di altri Maestri Buddisti che sta girando il mondo. Queste reliquie saranno messe permanentemente in un tempio, a livello del cuore di una magnifica statua di Buddha Maitreya che sarà costruita a Kushinagar, in India il cui completamento è previsto per il 2010. Nei giorni della mostra, saranno proiettati i video di presentazione del Maitreya Project.
In oltre in occasione della mostra, chi desidera, buddista o non, potrà ricevere la benedizione dei monaci fatta con le reliquie di Shakyamuni Buddha.
La visita alle Reliquie è stata molto intensa. Sensazioni particolari ed emozioni indescrivibili sono state in noi per tutto il tempo della visita e tali rimarranno nei nostri corpi e nei nostri cuori.
Di più, Nadia e Massimiliano di alkaemia, preferiscono non dire in quanto le parole o gli scritti non potrebbero descrivere appropriatamente il vissuto di questa visita unica ed irripetibile. Preferiscono lasciare alcune foto delle teche contenenti le reliquie e di alcuni momenti della mostra.
E ringraziano gli allievi e gli amici di alkaemia che hanno voluto condividere con loro il viaggio, la visita e il ritorno.

 

 

Reliquie del Buddha Shakyamuni Nadia compie la cerimonia delle 3 abluzioni sulla statuina del Buddha

 

È noto che il corpo di molti santi cattolici è rimasto intatto dopo la morte. In modo analogo, la cremazione dei Maestri Buddhisti ha spesso generato fenomeni straordinari: i loro capelli sono diventati fili di rame, le ossa perle, e i denti conchiglie. Quando un Maestro spirituale viene cremato, nei resti delle ceneri spesso vengono trovate delle meravigliose perle di cristallo: la purezza interiore dei Maestri appare nella forma di queste perle-reliquie che i tibetani chiamano Ringsel. Esse non fanno strettamente parte del corpo fisico di una persona, ma vengono ricercate tra le ceneri dopo la cremazione e vengono considerate delle secrezioni. Quindi, più che "resti" di un corpo, sono considerate come un "di più". Inoltre si ritiene che col tempo cambino di aspetto fisico e che possano moltiplicarsi.
Possono essere prodotte non solo dai Buddha ma anche dagli Arhat o da persone particolarmente dotate spiritualmente, in genere monaci eminenti. In alcuni casi i Ringsel possono apparire anche sulle superfici di Stupa dove vengono conservate, o messe in reliquiari di cristallo o inserite all'interno di statue che divengono poi oggetto di venerazione.
Solo nel caso del Buddha si indicano col termine Ringsel anche i resti corporei, quali il dente conservato nello Sri Lanka o il dito conservato nei pressi di Pechino.
I veri Maestri spirituali generalmente non parlano dei loro conseguimenti interiori, così esse sono la tangibilità materiale che il Maestro ha ottenuto grande compassione e saggezza prima della morte. La visione delle reliquie equivale a una Benedizione in grado di infondere un senso di pace e di benessere. I visitatori spesso raccontano di essersi sentiti fortemente ispirati a pregare per la pace nel mondo e a sviluppare la propria saggezza interiore in presenza delle reliquie, altri invece hanno sentito aprire i propri cuori alla compassione e all’amorevole gentilezza. Le persone creano continuamente una connessione diretta con la potente energia di amore che si emana dalle reliquie.
Il vedere queste reliquie offre un’opportunità unica di creare una personale connessione spirituale con esseri illuminati. Questi Maestri hanno scelto volontariamente di lasciare dietro a loro le reliquie in modo che noi possiamo creare le cause per la nostra stessa felicità.
Ogni visitatore tocca il divino che è in loro.

Reliquie di Lama e Maestri Buddhisti Massimiliano mentre ricalca in oro alcuni Sutra Buddhisti

 

Queste reliquie sono del Buddha storico Sakyamuni che nacque nel 563 AC.
Nella collezione ce ne sono anche alcune di Buddha Kasyapa che fu il predecessore di Buddha Sakyamuni.
Le reliquie sono accessibili a tutti indipendentemente dal credo o dalla formazione religiosa. Non ci sono cerimoniali particolari né rigide formalità. Bisogna cercare di essere rispettose e consapevoli.
Il Tour delle Reliquie del Buddha è cominciato nel Marzo 2001 ci sono state più di 100 esibizioni negli Stati Uniti, Canada, Singapore, Taiwan, Mongolia, Nuova Zelanda, Russia ed Europa.
Sono state esposte dentro prigioni, ospedali e scuole.
E' possibile vedere le Reliquie di:

 

Kasyapa Buddha,
il predecessore di Buddha Sakyamuni
Buddha Shakyamuni,
il Buddha storico

 

I primi discepoli di Buddha Shakyamuni: Maudgalyayana, Ananda e Sariputra

Sua Santità il XIV Dalai Lama
il capo spirituale e secolare del Tibet

Nagarjuna,
il grande pandita buddhista indiano

Il Bodhisattva Chophak,
un grande Maestro noto per la sua ferma devozione al Guru Yesce Tsogyel una principessa tibetana del IX secolo e una maestra di meditazione.

Lama Atisha,
il più colto studioso del Monastero Nalanda, in India

Milarepa,
un grande Maestro tibetano di meditazione

Gesce Chekhawa,
un Maestro tibetano di meditazione che ha ottenuto la realizzazione di bodhicitta

Lama Tsongkhapa
fondatore della tradizione Gelugpa del buddhismo tibetano

Gyalwa Ensapa,
un grande Maestro Kadampa del Tibet

Vajrapani,
personificazione della compassione illimitata, della saggezza e dei mezzi abili

Sua Santità il Primo Karmapa,
Capo spirituale della tradizione Kagyugpa del buddhismo tibetano

Pabongka Rinpoce,
un grande maestro della tradizione Gelugpa del buddhismo tibetano

Lama Thubten Yesce,
un grande Maestro buddhista e fondatore del Maitreya Project

Maestro Gwang Chin,
il Maestro Gwang-Chin nacque a Huang Wen Lai nel 1892

 

 

Reliquie di Santi e Maestri Buddhisti Reliquie di Santi e Maestri Buddhisti

 

Che cos’è il Progetto Maitreya?
Questa collezione storica di più di 1000 Reliquie continuerà il viaggio fino al giorno in cui non sarà conclusa la statua del Buddha Maitreya nell´India del nord a Kushinagar.
Alta 152 metri e progettata per durare mille anni, la colossale opera ospiterà infatti l´esposizione permanente delle Reliquie, da allestire all´altezza del cuore del Buddha. Lo scopo del Progetto Maitreya è di portare il maggior beneficio possibile al maggior numero di persone e per un periodo di tempo il più lungo possibile. Questo si ottiene attraverso la pratica dell’amorevole gentilezza verso se stessi e verso gli altri.
Il Progetto Maitreya porterà benefici offrendo un sostegno necessario, immediato e diretto per gli indiani del posto come scuole, una catena di cliniche locali che offrono terapie gratuite, lavoro alla gente del luogo favorendo così una crescita economica. A Bodhgaya c’è già una scuola che offre sia istruzione gratuita che cure mediche gratuite per gli abitanti della zona.
Dando ai visitatori gli strumenti per sviluppare la loro amorevole gentilezza in un centro per lo sviluppo sia spirituale che per l’istruzione scolastica, compresi monasteri maschile e femminile, arte sacra, sale per meditazione e conferenze, spazi tranquilli e luoghi sacri dove è possibile avere le informazioni sullo studio e pratica di meditazione su metta o amorevole gentilezza.
Nell’essere un esempio vivente di amorevole gentilezza in azione nel mondo. Le persone così possono trovare una fonte di ispirazione guardando la crescita del Progetto attraverso i media mondiali.
Ricordiamo che Maitreya è conosciuto come il Buddha dell’Amorevole Gentilezza. Apparirà in questo mondo dopo il periodo di Buddha Sakyamuni e insegnerà il Dharma.

 

 

Reliquie di Santi e Maestri Buddhisti Nadia mentre riceve la Benedizione con le Reliquie del Buddha Sakyamuni

 

 

 


"Solo Praticando la Gentilezza Amorevole si può raggiungere la libertà"

 

Maggiori info sul Tour Mondiale delle Reliquie del Buddha e sul Progetto Maitreya:
www.maitreyaproject.org

 


Albo Operatori
Albo Operatori Reiki e Cristalloterapia.

 

Corso Meditazione
Le tecniche dinamiche e statiche per eliminare tensioni e stress.

Certificazioni Reiki

 

Iter Formativo

 

Reiki Professionale

 

Il Reiki

 

Il Reiki di Mikao Usui nella sua profonda essenza tra la tradizione Giapponese e quella Occidentale, con alkaemia®.

 

Reiki entra in Ospedale in Italia

Primo Livello Reiki
SHODEN

Secondo Livello Reiki
OKUDEN

Terzo Livello Reiki
SHIHAN

Maestrato Reiki
SHINPIDEN

Tecniche Reiki Originali Giapponesi

 

Pratica Reiki

 

Reiki e Cristalli Maestri

 

Karuna Reiki Operatore

Karuna Reiki Master

 

Yoga

 

La disciplina che unisce il corpo e la mente in alkaemia.

 

Corso Yoga Integrale

Corso Yoga Sensible

Corso Slow Yoga

Corso YogaQi

Corso Yoga Light

Corso Yoga d'Estate

Corso Yoga Insegnanti

 

ilgiardinodeilibri
Libri Dvd e Cd musicali consegnati a casa.

Lettini Massaggio
Scopri i migliori lettini portatili per terapie a casa tua con alkaemia.

Sale Himalayano
Il sale non sbiancato e lavorato manualmente.
La Cristalloterapia
Introduzione al mondo dei cristalli.
Corso Cristalloterapia
La conoscenza del benessere attraverso l'uso dei cristalli
I gioielli dei Chakra
Per la nostra armonia interiore.

Reliquie del Buddha
Esposizione alle reliquie del Buddha.
Incontro con Sciamani
La conoscenza dei Wixarikà (Huichol) ad alkaemia
Perchè ci ammaliamo?
Il nostro Ki, i nostri pensieri ed il Karma.

La Cristalloterapia
Introduzione al mondo dei cristalli.
Corso Cristalloterapia
La conoscenza del benessere attraverso l'uso dei cristalli
I gioielli dei Chakra
Per la nostra armonia interiore.